Ente Bilaterale Nazionale
Artigianato
Home  >>>  Bilateralità e Artigianato  >>> 

Fondo di Solidarietà Bilaterale per l'Artigianato (FSBA)

 
Oggi la bilateralità artigianale costituisce una componente essenziale del nuovo welfare.
Il Fondo di Solidarietà Bilaterale alternativo per l’Artigianato, o FSBA, è stato istituito dalle Parti Sociali Nazionali in attuazione dell’articolo 3, comma 14, della legge n.92/2012 (Riforma Fornero).
FSBA interviene a favore dei lavoratori dipendenti delle imprese artigiane iscritte a EBNA, l’Ente Bilaterale Nazionale per l’Artigianato, con prestazioni integrative di disoccupazione ASPI e con altre prestazioni di sostegno al reddito.
Le imprese artigiane e non, che rientrano nella sfera di applicazione dei CCNL dell’artigianato (con esclusione del settore edilizia), hanno L’OBBLGO CONTRATTUALE di aderire alla bilateralità attraverso versamenti effettuati esclusivamente tramite modello F24, sezione INPS, indicando il codice “EBNA”, la quota per il dipendente e il mese di riferimento.

 
LE PRESTAZIONI
 
Le misure sono destinate ad assicurare ai lavoratori una tutela reddituale in costanza di rapporto di lavoro, in caso di riduzione o sospensione dell’attività lavorativa.
Ai lavoratori sospesi per crisi aziendali o occupazionali  regolarmente iscritti all’FSBA è fornita una indennità erogata dall’INPS ai sensi della Legge 92/2012, fino a concorrenza dei fondi disponibili.
Le integrazioni sono previste per un massimo di 90 giornate nell’arco di un biennio mobile.


Link: